ProCrea Andro dispone di una banca del liquido seminale dedicata ai pazienti, nella quale i gameti maschili vengono crioconservati in azoto liquido ad una temperatura di -196°C; in queste condizioni le cellule spermatiche preservano la loro funzionalità per molto tempo, mantenendo il potenziale di fertilizzazione. 

PERCHÈ CRIOCONSERVARE IL LIQUIDO SEMINALE?

  • Parametri ridotti o molto ridotti emersi dallo spermiogramma (severa oligozoospermia, criptozoospermia, severa astenozoospermia, volume estremamente ridotto)

  • Per prevenzione in caso di interventi che presentino dei rischi per il sistema riproduttivo (ernia inguinale, varicocele, orchiectomie, prostatectomie, interventi alla spina dorsale, ecc..)

  • Per prevenzione in caso di cure chemio/radioterapiche future (molto spesso dopo questi trattamenti la spermatogenesi è compromessa in modo irreversibile)

  • Per garantire la disponibilità di gameti maschili anche nel caso di assenza del paziente (ad es.  impegni lavorativi, malattia, imprevisti, ecc..)

  • In seguito ad interventi di prelievo chirurgico degli spermatozoi  (MESA, TeSE, MicroTeSE)

  • Motivi psicologici e preservazione della fertilità, ad esempio se l’attività professionale o sportiva comportano dei rischi per il sistema riproduttivo: 

 - Esposizione a pesticidi (agricoltura)

 - Esposizione a radiazioni e/o calore (forni, fonderie, conduttori) 

 - Esposizione a prodotti chimici industriali (vernici, solventi, ecc..) 

 - Esposizione a metalli come piombo e mercurio (metallurgia) 

 - Esposizione a eteri glicolici (cantieri navali e lavoratori delle fonderie) 

 - Attività sportive a rischio a causa della produzione di calore nella zona inguinale (es. ciclismo) oppure a causa di traumi (es.  rugby, hockey, ecc..)